3 modi per dirle di NO quando ti chiede di fare sesso

Può succedere in una giornata di ordinaria routine. Può capitare appena iniziate le ferie. Può presentarsi appena ripreso il lavoro – dopo le ferie. Così come nel cuore della notte. Oppure all’alba.

Fino a ieri avevi il testosterone a mille, ma non puoi prevedere come ti sentirai OGGI o come andrà il lavoro OGGI.

E sai benissimo che a darti una mazzata
tale da sentirne il peso anche oltre la porta di casa può essere un
lavoro da rifare, il capo con le p**** girate, il collega che ti ha
preso di mira, il pranzo saltato, una multa, quella spesa imprevista
di cui ti eri dimenticato.

Puntualmente quando questo succede, hai
la certezza di una consolazione: “Arriverà la sera”, “Uscirò
dall’ufficio”, “Doccia e divano”, “Stasera partita e
birra”, “Stacco e mi faccio mezz’ora in più di workout”.

Poi arrivi da lei

Qui si presenta il momento più
difficile. Perché lei è la tua compagna da una vita o è la nuova
compagna, quella su cui stai puntando, e tanto.

E tutto.

Tutto però ha un limite. È splendido che sia lei a farsi trovare già seminuda e a guardarti con quegli occhi che tu sai già che cosa si aspettano.

E tu sei distrutto, nel fisico, e hai
la mente da tutt’altra parte.

Speravi solo che sarebbe stata una
serata relax, giusto il tempo di ricaricarsi.

E lei invece è al massimo, non cerca
un massaggio ai piedi o alle spalle, è in tenuta da grido.

Ora devi affrontare il dilemma: lo faccio per non deluderla o mi tiro indietro? E se mi tiro indietro, la perdo?

In sintesi, magari è già successo
qualche sera prima, o magari siete in quella fase in cui il sesso è
il collante migliore di qualsiasi comunicazione o interazione di
coppia.

Devi farlo.

INVECE NO

Arriva in tuo soccorso la scienza.

I ricercatori hanno scoperto che fare
sesso, per evitare problemi di relazione, fa molto più male di
quanto aiuti, specialmente
nelle relazioni con sesso meno frequente
.

Le soluzioni possibili sono 3:

Essere rifiutati lascia sempre l’amaro in bocca, ma puoi scongiurarlo. Dille che la desideri e tanto, ma che non te la senti di fare sesso in quell’esatto momento. Soprattutto, prenditi un momento di dolcezza per dirle che l’ami. La tua partner lo sa, ma qui è importante mettere un punto fisso perché lei ha bisogno di sentire contraccambiato il suo desiderio.

Dai importanza alla sua proposta. Prova a chiederle di ritagliarvi lo stesso spazio nel weekend, in una mattina o serata libera da impegni per entrambi. Se non ne prevedi, o fate due lavori che limitano i momenti insieme, proponi una fuga o mini-viaggio speciale solo per voi 2. Ricorda che alle volte anche una serata abbracciati a finire la serie TV che lei ama alla follia può far tornare il sorriso.

Non usare scuse. Hai scelto lei, è la tua compagna e non è il caso di raccontarle stron****. Non lanciarti in un rapporto sessuale che andrà a finire come ben sai…meglio dirle la nuda verità, piuttosto che litigare dopo ore di improbabili posizioni e tentativi vani.
Fidati!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi