A San Valentino vai di LABBRA a Genova

Invitante, tagliente, splendido, splendente!

Ricordate la canzone della Rettore? Le
sue parole accompagnano le scene salienti riprese nel video
promozionale di “LABBRA” lo spettacolo scritto
e diretto da Irene Lamponi e interpretato dalla stessa Irene Lamponi
e da Sarah Pesca.

Una data speciale per andarlo a vedere? Scegliete il 14 Febbraio 2020, quando salirà sul palcoscenico del Teatro di Ponente (ex Teatro Gargo) a Genova.

Labbra e tabù

Io
non posso essere come voglio. Io non posso essere sempre me.”

In Labbra si entra in confidenza, in maniera divertente, amara e spiazzante con i spiazzanti tabù legati al sesso e al rapporto con l’altro. Si parte dalle donne, ma alla fine entra come parte attiva la società tutta.

  • Cosa sono
    nella nostra contemporaneità il sesso, l’amore, la violenza?

  • Quanto
    siamo liberi nelle nostre azioni quotidiane?

Confessioni, intimità e desideri svelano a poco a poco emozioni devastanti.

Lo spettacolo si
sviluppa in tre
quadri
:

  1. il
    primo è un dialogo comico.

    Ci
    si trova in quello “spazio” in cui un uomo per definizione NON
    potrebbe mai entrare, fisico e non: ci sono due amiche, nel
    bagno di casa, che tra depilazioni,
    mestruazioni,
    perversioni
    e paure
    parlano a se stesse di obblighi e costrizioni che la società
    contemporanea impone;
  2. nella
    seconda parte sono proprio le vagine stesse a parlare
    ,
    strizzate, sognatrici, agguerrite.
    Le citazioni e ispirazioni
    provengono dai Monologhi della
    vagina
    , opera
    teatrale del 1996 di Eve Ensler;
  3. fino ad
    arrivare alla terza e conclusiva parte
    ,
    dove le due attrici si uniscono in una sola voce che racconta del
    sesso come violenza e oggetto di strumentalizzazione della stampa.

Ticket ed info disponibili sull’evento
di Facebook al link: https://www.facebook.com/events/220581548957863/

Cosa ne pensa la
stampa

“Labbra è percorso da una sana ambizione: illuminare le zone taciute, ma in realtà parte rilevante del nostro inconscio culturale e sociale.”

L’Oca Critica

“Oltre che su un ottimo testo “Labbra” può contare anche su una recitazione di alto livello. È uno spettacolo “politico” senza alcuna presunzione, è diretto e crudo senza essere volgare.”

D. Curcio

“Comicità, poesia, riflessione politica in Labbra di Irene Lamponi.”

L. Santini – Mentelocale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi